Ozone

Ozone Rush 4, l’intermedio con SharkNose

Il Rush 4, il fratello minore del Delta 2, è stato certificato nelle taglie MS, ML e L, Le altre taglie lo saranno a breve. 

Siamo molto contenti di questa vela, e pensiamo che rappresenti un passo in avanti nelle prestazioni e nel design come il Delta 2 ha dato prova di esserlo. Il Rush 4 possiede prestazioni schiaccianti rispetto alla sua classe, ed alcune caratteristiche che non abbiamo mai applicato in precedenza alla categoria Sport-Intermedio, incluso la tecnologia Ozone SharkNose che ha dimostrato di essere una delle più importanti innovazioni nello sport del parapendio. Questo concetto è stato approfonditamente testato sulle nostre vele di classe competition e XC e pensiamo che il suo arrivo nella classe Sport-Intermedio, costituisca un’importante pietra miliare. Il profilo SharkNose fornisce un comportamento nettamente migliore in prestazioni e stabilità, sia ad angoli d’incidenza bassi che elevati. (altro…)

Vi presentiamo lo Zero: mini-vela di Ozone

logo Ozone

Dopo molti anni di messa a punto, siamo molto lieti di annunciare che è arrivato lo Zero. Questo progetto avanzato di mini-vela è basato sulle migliorie tecnologiche ottenute attraverso l’Ozone Performance Project, ed è la prima ed unica mini-vela ad impiegare la  Ozone SharkNose Technology. Questo emozionante tipo di design ha dimostrato di poter aumentare le prestazioni nelle nostre vele di classe competizione, performance XC e sport. La tecnologia SharkNose migliora la maneggevolezza, le prestazioni e la stabilità sia agli alti che ai bassi angoli d’incidenza, rendendo lo Zero una vela divertente e compatta sia che stiate veleggiando con vento forte o centrando il core di una termica debole.

(altro…)

Il Team Ozone esplora il Perù

img Perù-1

logo OzoneAlcuni membri del Team  Ozone, nelle scorse settimane sono andati in giro ad esplorare le montagne e la costa del Perù, per scattare un po’ d’immagini delle nostre nuove vele. Con l’aiuto dei nostri amici Jorge ed Eduardo di Paratours Peru, siamo stati in grado di visitare alcune delle più belle località di volo che questo bellissimo paese può offrire. Ci siamo divertiti moltissimo con le nuove vele in alcune location molto differenti.

(altro…)

Olivier e Oriol in India a 7425m

logo OzoneOlivier Laugero assieme al suo amico Oriol Fernandez, è appena ritornato da una spedizione durata tre settimane nel nord dell’India. Ecco il resoconto di Olivier: “Il nostro obiettivo era di volare nella valle dello Zanskar a sud del Laddak. E’ un posto bellissimo ma noto per per la sua valle ventosa e terrificante, tanto bella quanto inospitale. Si tratta di un deserto d’alta quota ad oltre 3500m sul livello del mare, con cime circostanti, sopra i 6000m. La nostra idea era di unirci a Bob Drury, che è uno dei pochi piloti al mondo che abbia esperienza di questa valle, ma lui rimase rimasto bloccato in Chamonix per problemi di famiglia.

(altro…)

Geo 4 e Alpina 2 in produzione

logo OzoneSiamo molto lieti di annunciare che Geo 4 ed Alpina 2 sono ora certificati ed in produzione in tutte le taglie. Il Geo4 è’ ben più che un Geo! Impiegando le tecniche di progettazione e costruttive che derivano dalle nostre vele del Performance Project (lo LM5) e dalla nostra gamma Ultralite (lo UL3), il nuovo Geo 4 è incredibilmente 700g più leggero del suo predecessore. Inoltre, incorpora tutti i miglioramenti nelle prestazioni del Buzz Z4 con il comfort e la facilità d’impiego che lo ha reso il nostro Buzz più popolare di sempre. Il Geo 4 è senza dubbio le vela leggera più versatile e confortevole che abbiamo mai fabbricato, ed è ideale per un’ampia gamma di piloti alla ricerca di una vela leggera multiruolo con eccellenti comfort e facilità d’impiego nella classe delle vele leggere intermedie.

(altro…)

Nuovi prodotti Ozone per il 2014

img M6

logo OzoneDurante il weekend alla Coupe Icare, Ozone ha annunciato alcuni eccitanti nuovi prodotti che saranno disponibili all’inizio del 2014: tra questi il nuovo EnD Mantra M6, il Rush 4 e l’imbrago intagrale Oziun derivato direttamente dal prototipo utilizzato nella Red Bull X-Alps 2013.

Il nuovo Mantra M6 è il tre linee assoluto! Volevamo portare il concetto delle vele performance a 3-linee al suo massimo assoluto, e questo è quello che abbiamo fatto. Lo M6 è un’evoluzione dello LM5, che ha conquistato le prime cinque posizioni alla X-Alps 2013 ed ha visto Chrigel Maurer arrivare in goal in un tempo record. Abbiamo mantenuto i migliori elementi del design dello LM5, aumentandone le prestazioni, il ché è divenuto possibile grazie al fatto di non dover rispettare le serie restrizioni di peso richieste dal Team dell’X-Alps. Lo M6 ha 66 cassoni, un allungamento reale di 6.92, beneficia di una riduzione del 23% della resistenza di forma del fascio rispetto all’M4, e naturalmente impiega la Ozone Shark Nose Technology. Questo risolutivo design a 3-linee possiede un incredibile agilità rispetto al suo allungamento e tutto il comfort e la solidità che tutti i piloti del mondo che volano con l’Ozone SharkNose hanno imparato ad apprezzare. Ulteriori info verranno pubblicate quando lo rilasceremo ufficialmente, contiamo di spedire questa vela nelle prime settimane del 2014.

(altro…)

Ozone domina negli UK Open

img RussOgden-OpenUK

logo OzoneIl nostro Russ Ogden ha appena vinto il British Championships / Open, condividendo il podio con gli amici e compagni di Team: Claudio Virgilo e Mark Watts. tutti i primi 5 di classifica erano piloti dell’EnZo, con Adam Hill e Ronny Geijsen rispettivamente quarto e quinto. In totale 7 dei primi 10 posti sono andati a piloti con l’EnZo! Congratulazioni anche a Kirsty Cameron, che è arrivata seconda volando con l’Ozone Delta 2. 

(altro…)

Traino fino a 3110M

Andrey Alepov - Traino in parapendio fino a 3110m

logo OzoneL’esperto pilota di cross ed istruttore veterano: Andrey Alepov, ci ha scritto del mega traino che è stato recentemente effettuato presso la sua scuola in Russia. Andrey riferisce: “Abbiamo stabilito un nuovo record riuscendo a trainare un pilota fino alla quota di 3110m. Per fare questo abbiamo trovato un campo lungo circa 5 Km. abbiamo giuntato numerosi cavi per un totale di 5 Km di filo. Abbiamo usato un tandem Magnum per un pilota singolo, per compensare il possibile carico dato alla vela da un cavo tanto lungo. Quel giorno il vento era sui 2-4 m/sec. Il traino è durato 40 minuti. La temperatura a 3110m era di -0,5 gradi.” E’ un risultato realmente impressionante, non abbiamo mai sentito di qualcuno trainato fino a raggiungere una quota tanto elevata. eccellente lavoro, Andrey & Co.!!!

+info: http://www.flyozone.com

Stephan Haase: allenarsi per l’X-Alps divertendosi

img STEPHAN-HAASE

logo OzoneL’Ozone X-Alps Team Pilot, Stephan Haase, ha partecipato ad una gara multi-disciplina nella Oetztal, vicino a Soelden, Austria. La gara Uvex Peak to Creek ha richiamato 24 atleti di classe mondiale di 8 discipline differenti: sci, mountain bike, sky running, arrampicata, ciclismo su strada, sci alpinismo, parapendio e kayak. Nella parte finale della gara tutti gli atleti partecipavano ad una staffetta a squadre. Stephan Haase è decollato con lo Swift2 in condizioni difficili ed è stato il primo pilota di parapendio a passare il testimone al suo compagno che doveva completare la frazione di kayak. Dopodiché, tutti gli otto membri del team hanno dovuto compiere una specie di corsa nell’acqua ed hanno raggiunto il goal conquistando la prima posizione sul podio.

+ info: http://easternsierrastephan.blogspot.it/

Ozone M5…quasi pronto!!!

img M5-1

logo OzoneIn questo momento stiamo lavorando su tre nuovi ed eccitanti progetti della serie M5. Il primo è un tre linee, che si trova ora nella fase finale dello sviluppo. Questo tre linee ha un allungamento di 6.9, impiega lo SharkNose Profile e beneficia di molti importanti miglioramenti in quasi tutti gli aspetti rispetto all’M4. Il team di Ricerca e Sviluppo riferisce che questo nuovo progetto ha un pilotaggio molto più piacevole, con una sensazione di maggiore precisione, una migliore salita, ed una migliorata stabilità nel volo accelerato. Le sensazioni, secondo Dav Dagault, il nostro capo test pilot: “Ricordano il Delta2, solido come una roccia, con un’eccellente coesione della vela”, e la versione standard è anche più leggera dell’M4.

(altro…)